Lascio i miei versi – di Silvano Agosti

Lascio i miei versi
A chi li leggerà.
Le mie carezze
ai ladri e agli assassini.
Lascio i miei sogni
A chi non trova pace
E le mie lacrime
A ogni donna sola
Il mio sguardo
A chi crede di aver visto
E i miei sorrisi
Alle divinità in declino.
A te, figlio mio,
lascio il mio tempo
lo smisurato tempo di chi vive.

Silvano Agosti

Informazioni su adrianomaini

Da Bordighera (IM), Liguria
Questa voce è stata pubblicata in poesia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lascio i miei versi – di Silvano Agosti

  1. ombreflessuose ha detto:

    Occorre avere un’ anima ricca e grande per lasciare questi tesori
    Bellissima
    Buona Pasquetta, Adriano
    Mistral

  2. fivereflections ha detto:

    “…Lascio i miei versi
    A chi li leggerà…”

    I read them… you always amaze me. I hope you had a Happy Easter!

    David in Maine USA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...