Signora – di Antonin Artaud

Questo triangolo d’acqua che ha sete
questa rotta senza scrittura
Signora, è il segno delle vostre alberature
su questo mare in cui annego.
I messaggi dei vostri capelli
la fucilata delle vostre labbra
questa burrasca che mi porta via
dalla scia dei vostri occhi
Quest’ombra, infine, sulla riva
dove la vita ha tregua, e il vento,
e l’orribile calpestìo
della folla sulla mia strada.
Quando sollevo gli occhi verso voi
si direbbe che il mondo stia tremando,
e i fuochi dell’amore assomigliano
alle carezze del vostro sposo.

Antonin Artaud

Advertisements

Informazioni su adrianomaini

Da Bordighera (IM), Liguria
Questa voce è stata pubblicata in poesia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Signora – di Antonin Artaud

  1. fivereflections ha detto:

    hope you had a happy easter and now spring is warming up the countryside.

    David in Maine USA

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...