Archivi tag: poesia

Nussbaum intravede, alla luce di sue attente ricerche sui programmi di studio, un pericolo per il venire meno di “capacità essenziali per la salute di qualsiasi democrazia”

Il paradigma narrativo comporta, come abbiamo visto, implicazioni sociali e di conseguenza anche politiche. Una delle studiose più attente a tali implicazioni è certamente la filosofa del diritto Martha Nussbaum. Nella sua opera rivolge particolare attenzione alle potenzialità della narrazione … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho instancabilmente riveduto i miei Frammenti

Editi nel 1913 presso la Libreria della rivista «La Voce» i Frammenti lirici costituiscono la prima raccolta di liriche di Clemente Rebora, il quale aveva esordito come scrittore pochi anni prima con il saggio Per un Leopardi mal noto (1910), … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un ritratto dell’Egitto sulla base delle memorie di Ungaretti

Ungaretti è ben consapevole del nodo che lo lega alla terra egiziana sin dalle primissime opere e ancor prima di partire alla volta di Parigi. Nelle sue prime prose egli mostra infatti di avere una particolare sensibilità per l’universo conosciuto … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Consegnarsi volontariamente prigioniero ai tedeschi

La vicenda personale dello scrittore e giurista veneziano Giorgio Chiesura <1 rappresenta un caso alquanto significativo nel vasto panorama di scelte alle quali la popolazione italiana fu chiamata all’indomani dell’8 settembre 1943: Chiesura, infatti, dopo aver partecipato, tra il luglio … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il senso dell’abitare l’esilio

Amelia Rosselli nacque a Parigi nel 1930. Il padre Carlo, teorico del socialismo liberale, animatore con Pietro Nenni della rivista “Quarto Stato” e fondatore del movimento Giustizia e Libertà, nel 1929 si era rifugiato nella capitale francese dopo il confino … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

A luna piena, parlò più forte

La figura di Ennio Contini, poeta e scrittore, sardo di origine ma ligure di adozione, è sempre stata avvolta da un fitto alone di mistero.Ferrania, piccolo paese dell’entroterra ligure – celebre per la produzione di pellicole fotografiche e cinematografiche, quest’ultime … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Tutta rinchiusa in sé, la cattedrale

Vorremmo invece puntare l’attenzione su due poeti, che Sbarbaro nomina nei suoi scritti in diverse occasioni, ma sui quali la critica sbarbariana non si è ancora soffermata: Antonio Fogazzaro e Francesco Pastonchi.Fogazzaro poeta era sicuramente un autore frequentato assiduamente da … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un inchiostro liquorato

Tra gli esponenti del primo futurismo, Sanguineti sceglie di includere nell’antologia Poesia italiana del Novecento Cavacchioli, Folgore e Buzzi, i cui versi non rappresentano certo, a suo stesso dire, “casi strepitosi”. Si tratta piuttosto di autori interessanti sui quali vige … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Riconoscenza alla poesia

La più importante rivista letteraria uscita in Italia negli anni del fascismo è Solaria di Alberto Carrocci proponendosi come repubblica delle lettere in alternativa alla dittatura divenne il centro in cui convogliarono molti prosatori e poeti del momento tra cui … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Una poesia non è quasi mai chiusa

L’approssimarsi alla poesia al contempo densa ed evocativa di Luciano Erba trova ragioni aggiuntive di suggestione nella frequentazione del suo archivio, che riflette, come quasi sempre avviene quando si esaminano le carte, un’«autobiografia all’inchiostro» con cui l’autore restituisce un’affascinante quanto … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento